Pubblicazione del 15-09-2016

Il Raggio Verde Edizioni, monografia di Donato episcopo

Monografia di Donato Episcopo

Sarà presentata a Cursi domenica 25 settembre, ore 19 presso il Palazzo De Donno in Piazza Pio XII, la monografia che Il Raggio Verde edizioni ha dedicato allo chef stellato Donato Episcopo

Il libro, impreziosito dalle foto di Paolo Picciotto, Chiara Gatta e Carlo De Marchi, è il terzo volume della collana Dove c’è Gusto nata con l’intento di raccontare l’eccellenza gastronomica ma illustrando al contempo bellezza e cultura del nostro territorio. Nella monografia è inserita, infatti, una nota storica sulla cittadina di Cursi curata dallo storiografo Mario Cazzato impreziosita dagli scatti gentilmente concessi da “Ideal Foto” di Barbara De Donno.

Per me la cucina italiana, come la nostra lingua, è fatta di tanti dialetti. E accanto a questa ricchezza, che rende il nostro modo di cucinare e mangiare unico al mondo, c’è un complesso e non meno difficile processo di interpretazione della tradizione.

Una cucina dove – scrive Leda Cesari direttore della collana “Dove c’è Gusto” – Donato cucina, studia, fa ricerca, ascolta i suoi clienti, prova, inventa, riprova, attinge ispirazione dal suo viaggio personale e professionale e disegna una cucina nuova eppure antica, innovativa eppure saldamente ancorata alle sue radici e alla tradizione del Salento.

Meritoria – scrive il Sindaco Antonio Melcore nel testo di presentazione – l’opera di Donato, che nel suo viaggio professionale nelle diverse regioni italiane, e con un bagaglio formativo di eccellenza nazionale e internazionale, non perde occasione per raccontare la storia del nostro territorio e dei suoi prodotti, dei gesti che si compiono per trasformare la materia in piatto, ma anche per scoprire le ritualità e le motivazioni simboliche che accompagnano la tradizione gastronomica.

Interverranno il Sindaco Antonio Melcore, la giornalista Leda Cesari e Mauro Marino direttore artistico delle Visite ai Giardini di Pietra. Coordina la giornalista Antonietta Fulvio.

Fonte: sito web de Il Raggio Verde

CONDIVIDI IL POST SULLE TUE CHAT